Wikia

Tetris Wiki

Piece preview

Talk0
378pages on
this wiki

Nearly all falling block games are capable of showing a preview of the next piece to enter the playfield. The next pieces are displayed in a window of the tetrion, generally positioned to the right of or above the playfield.

TetTetTetTetOTetOTetTetTetTetTet
TetTetTetTetOTetOTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet

Game start

TetTetTetJTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetJTetJTetJTetTetTetTetTet
TetTetTetTetOTetOTetTetTetTetTet
TetTetTetTetOTetOTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet

O enters; J is next

TetTetTetJTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetJTetJTetJTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetOTetOTetTetTetTetTet
TetTetTetTetOTetOTetTetTetTetTet

Player drops O

TetTetTetTetTTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTTetTTetTTetTetTetTetTet
TetTetTetJTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetJTetJTetJTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetOTetOTetTetTetTetTet
TetTetTetTetOTetOTetTetTetTetTet

J enters; next is T

TetTetTetTetTTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTTetTTetTTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetJTetJTetTetTetTetTetTet
TetTetTetJTetOTetOTetTetTetTetTet
TetTetTetJTetOTetOTetTetTetTetTet

Player drops J

TetTetTetZTetZTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetZTetZTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTTetTTetTTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTetTetTetTet
TetTetTetTetTetTetTet